Ormai è più il tempo che Carlotta (terza elementare) passa in DAD che in presenza. Con tutte le problematiche della DAD e le difficoltà di noi genitori che ci barcameniamo tra il lavoro, la DAD e il resto. Per non parlare delle situazioni surreali di questa didattica a distanza dove le connessioni non reggono, bambini che piangono perchè perdono il collegamento, mastre ‘frizzate’ sullo schermo, ‘maestra’ sentito 100 volte al minuto, e i bimbi fantastici nella loro spontaneità con le loro mille interruzioni. ‘Ho fame’, ‘ho sete’ ‘quando ci fermiamo’ ‘maestra non la vedo’ ‘non ho sentito’ ‘non ho capito’ ‘posso farlo io’ ‘io nonContinua a leggere…

Non so se succede anche con i vostri bambini, ma con i miei, è sempre successo che dopo l’estate si incominci ad aspettare Babbo Natale. E quindi nei giorni che si susseguono, per fortuna non proprio tutti, è un parlare di elfi, folletti e regali! Mamma ho capito perchè Babbo Natale non mi porta tutti i regali Ah brava, Carlotta..e cosa hai capito? Che non faccio per tempo la letterina.. quindi mamma, dammi un foglio che mancano SOLO 82 giorni a Natale!!Continua a leggere…