Bimbe al mare

Quest’anno per la prima volta da quando sono mamma, mi sono separata dalle mie figlie per ben due settimane in quanto LORO, le fortunelle, sono andate in vacanza. Devo dire che aspettavo questo momento da tempo..due settimane tutte per me!! Ovviamente non è stato così perchè nel frattempo si sono aggiunte complicazioni personali e di lavoro che mi hanno lasciato poco tempo libero. Ammetto però che ho provato l’ebbrezza di non cucinare, di non accendere la lavatrice, di fare la spesa solo una volta in dieci giorni…Ed anche di stare al telefono parlando liberamente senza nascondermi in bagno o peggio, sul pianerottolo…di fare la doccia senza affrettarmi e di guardare finalmente una serie tv di mio interesse.

Confesso però di essere riuscita a dormire solo una notte tutta di fila, al 12° giorno e di aver provato una estrema nostalgia tutte le sere.

Ecco da questa prima esperienza, ho capito che per quanto mi riguarda, va bene mandare le bambine in vacanza, se loro ci vanno con piacere..ma con moderazione. Preferisco il loro chiasso, al silenzio; mettere in tavola piuttosto che sbocconcellare davanti all’ipad; avere abbracci veri e non messaggi vocali.

Bimbe, vi aspetto. Mamma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.