La DAD e il movimento

Questi giorni di DAD li sto vivendo in un modo completamente diverso dal primo lock down, forse perchè ci si abitua a tutto e anche perchè rispetto all’anno scorso c’è stato un notevole passo avanti da parte di tutti. I bambini poi hanno sempre mille risorse e rendono questo momento di per sè drammatico molto più leggero grazie alla loro spontaneità.. quando li sento intervenire in classe mi diverto un sacco. Le ore di lezione si scandiscono cercando di mantenere i ritmi scolastici, rispettandoli tutti, compreso intervallo e ‘sgranchimento’ gambe. Dovrei farli anche io che invece da quando sono in smart working rimango seduta al pc ore!!

I bambini – e le maestre – hanno molto da insegnarci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.