LE MADELEINES

Le Madeleine sono dei dolcetti squisiti tipici della pasticceria francese che io amo in modo particolare. Ne fui incuriosita dopo che lessi il libro di Marcel Proust “Alla ricerca del tempo perduto” in cui l’autore tramite l’assaggio di una petite madeleine risveglia tutti i suoi ricordi d’infanzia.

Da allora le preparo sempre e anche le mie figlie me vanno ghiotte. Sarà per la forma particolare – si tratta di mignon a forma di conchiglia (derivata dallo stampo in cui vengono cotte) con una gobbetta in superficie. Sarà perché a noi i dolcetti con il burro piacciono, che insomma siamo sempre lì che li sforniamo.

A volte le abbiamo anche regalate agli amici. Basta metterle in una bella scatola di latta e sarà un figurone. Provare per credere!

Ingredienti

110 g di zucchero

100 g di farina

100 g di burro

2 uova

1 cucchiaino da caffé di lievito

la scorza di un limone non trattato

1 pizzico di sale

Montare lo zucchero con le uova e il pizzico di sale, aggiungere la scorza grattugiata del limone, il burro fuso e la farina setacciata con il lievito. Far riposare in frigorifero l’impasto per un paio d’ore. Al momento di utilizzarlo mescolarlo con vigore, quindi sistemare negli stampi e infornare a 180°C/200°C per i primi 5 minuti, quindi abbassare a 160°C fino ad ottenere una leggera doratura sui bordi. Sfornare e lasciar raffreddare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.