Giusto premettere prima che recensisca ‘La vita gioca con me’ dire che io per David Grossman ho una ammirazione sconfinata. A parte avere amato, letto e riletto, regalato i suoi libri, come ‘Qualcuno con cui correre’  ‘Che sia per me coltello’ o ‘A un cerbiatto somiglia il mio amore’ , in un certo periodo della mia vita – quando avevo tempo – raccoglievo anche gli articoli che scriveva per Repubblica. Potete quindi immaginare la mia emozione quando sono andata alla presentazione del suo libro a Milano, in una serata piovosa e autunnale tra l’altro non particolarmente riuscita, in quanto in sala ci fu anche un maloreContinua a leggere…

La ballata di Adam Henry  è un grande romanzo, sostenuto dalla scrittura nitida ed accurata, ma altrettanto diretta ed incisiva, di cui McEwan ci ha fornito molteplici prove nella sua straordinaria carriera di narratore. Anche questo come per esempio il romanzo nel “Bambini nel tempo”, tanti anni fa, mi ha lasciato il segno.  Continua a leggere…