Adolescente, io ti prendo!

Quando vuoi dare un bacio ad un adolescente devi imparare ad affinare qualità paragonabili ad un arciere che vuole centrare il bersaglio, dove il bersaglio è la sua guancia. O sei brava nel calcolare la mira o bene che ti vada becchi i capelli o altrimenti la nuca, perché l’adolescente sfugge al bacio con una velocità inimmaginabile. Non resta quindi che allenarsi quotidianamente. Nel mio caso, per esempio, d’ora in poi quando riporrò il rotolo dello scottex, lo lancerò sperando di centrare il portaròtolo. Farò lo stesso con le chiavi di casa e la carta nel cestino. Gesti ripetitivi che mi faranno guadagnare una capacità di mira da campionessa olimpionica di baci mirati. Attenti nipoti e attente figlie, non mi sfuggirete più!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.