La pagella

Consegna pagelle. Interessante le tipologie delle mamme che si incontrano. Si va  dalle finte scazzate, alle fanatiche, passando per le competitive. Le scazzate sono quelle che fanno finta che non gli importa della pagella ma in realtà dentro vivono le mille emozioni come la gran parte dei genitori. Di solito, se le incontri, ti dicono che sono lì per caso. Lo testimonia il mollettone in testa, il look trasandato e  lo sguardo annoiato.  Le fanatiche. Hanno il sorriso fisso, l’occhio vigile, il bambino al seguito vestito quasi come una volta nelle campagne si usava vestirsi la domenica. Vive questo momento con profondo orgoglio, sfodera la pagella come se fosse la lettera di encomio di Harvard. Arrivata a casa mette i voti del pupillo su tutti i social esistenti ma la affigge anche sulla porta di casa.  E poi ci sono le competitive. Vorrebbero fare lo scanner di tutte le pagelle che intercetta il suo sguardo. Se il bimbo prende 9 vorrebbe subito sapere chi ha 10; se prende i 10 si chiede chi oltre lui merita lo stesso voto. Se lo sciagurato ha voti inferiore al 9, massacra le maestre per non aver capito il genio che è in lui. E in tutto questo il bambino solitamente che fa? Per fortuna …GIOCA!

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *