Salame al cioccolato

Amatissimo da grandi e piccini, ma non solo, il salame di cioccolato ha il vantaggio di essere  un dolce molto semplice da realizzare. In più è estremamente pratico, perché lo si può preparare prima e congelare, ricordandosi però, che una volta scongelato, di non riporlo più nel freezer ma nel frigorifero.
Margherita, Benedetta e Carlotta si divertono a spezzettare i biscotti e devo ammettere che in questa operazione sono bravissime. In più hanno molta perseveranza nel montare il burro. Quindi direi che alla fine, visto l’impegno che ci mettono, l’ottimo risultato è assicurato.

Ingredienti
200 gr di biscotti secchi
150 gr di burro
200 gr di cioccolato fondente
2 uova
100 gr di zucchero
zucchero a velo

Procedimento
Sbriciolare grossolanamente i biscotti secchi con le mani.
Mettere a sciogliere il

cioccolato fondente a bagnomaria. Montare il burro a crema. Per fare questa operazione, il burro deve essere già sufficientemente morbido, mi raccomando!
Aggiungete lo zucchero e dopo le uova intere. Amalgamare bene fino ad ottenere una crema liscia e omogenea e quindi aggiungere il cioccolato fuso intiepidito. Impastare fino a far diventare perfettamente omogeneo l’impasto, quindi unire anche i biscotti spezzettati e amalgamate. Porre il composto su un foglio di carta da forno dandogli una forma cilindrica aiutandosi con le mani. Arrotolarlo pei nella carta forno fino a formare una grossa caramella cilindrica. Stringere bene ai lati e quindi arrotolarlo anche in un foglio di alluminio. Metterlo a riposo in frigorifero per almeno 3 ore. Una volta che si sarà indurito, tirarlo fuori dal frigo, eliminare l’alluminio e la carta da forno e rotolarlo nello zucchero a velo. Servire il salame di cioccolato a fettine.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.